Skip to main content

Soggiorno alla pari in America (USA) - Au Pair

Requisiti per diventare au pair in America (USA)

Negli Stati Uniti il collocamento alla pari è regolato dal governo. Tutti i soggiorni alla pari devono essere organizzati attraverso una delle 15 agenzie autorizzate e facenti parte del programma di scambio visto J-1.


Posso diventare au pair in America?

Puoi diventare au pair negli Stati Uniti se:​​

  • hai un’età compresa tra i 18 e i 26 anni
  • sei nubile/celibe e non hai figli
  • hai una conoscenza base della lingua inglese
  • sei in grado di sostenere le spese per il viaggio
  • sei disposto/a a lavorare come au pair negli Stati Uniti per un minimo di 12 mesi (la durata del soggiorno può essere prolungata per altri 6, 9 e 12 mesi fino a un massimo di 24 mesi)
  • hai conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore
  • sei in grado di sostenere le spese per il pagamento di una delle agenize designate
  • hai esperienza nel badare ai bambini (in caso la famiglia ospitante abbia 1 o più figli sotto i 2 anni d’età, dovrai provare di avere almeno 200 ore di esperienza)
  • sei in possesso di una patente di guida
  • sei disposto intraprendere corsi di cultura americana
  • sei disposto a sottoporti alla verifica della fedina penale

Informazioni generali

 

Mansioni

Prendersi cura dei bambini e aiutare con le faccende domestiche quotidiane. Consigliamo di accordarsi in anticipo con la propria famiglia ospitante prima di accettare una proposta di collocamento alla pari e di firmare sempre un contratto in cui vengano elencate tali mansioni.

 

Paghetta
L’ammontare stabilito per il 2015 è di 195,75 $ alla settimana.

Vitto e alloggio

La famiglia ospitante deve garantirti una stanza privata e vitto 7 giorni alla settimana, anche in caso di malattia.

 

 

Spese di viaggio
Le spese di viaggio da e verso gli Stati Uniti sono a carico dell’agenzia autorizzata facente parte del programma di scambio J-1.

Ore di lavoro

Secondo la normativa statunitense l'au pair è tenuto/a a lavorare fino a 45 ore alla settimana e non più di 10 ore al giorno. 

 

Durata del soggiorno
Il soggiorno alla pari negli Stati Uniti può andare da un minimo di 12 mesi a un massimo di 24 mesi. 

Tempo libero
L'au pair ha diritto a 1.5 giorni di riposo alla settimana e 1 intero week-end al mese (ossia dal venerdì sera al lunedì mattina).

 

Vacanze
L'au pair ha diritto a 2 settimane di ferie retribuite (10 giorni lavorativi) ogni 12 mesi di collocamento.

Contratto

Per diventare au pair negli Stati Uniti bisogna fare domanda attraverso una delle 15 agenzie americane autorizzate. Sarà quindi l’agenzia a fornirti un contratto alla pari. 

 

Corsi di lingua e di formazione
L’au pair è tenuto/a a frequentare un corso di lingua inglese in una della scuole accreditate. Inoltre, prima di iniziare il collocamento alla pari, l’au pair deve completare un corso in primo soccorso pediatrico (Child Safety) di almeno 8 ore e un corso in sviluppo infantile (Child Developmentdi almeno 24 ore. La famiglia ospitante deve versare un contributo di 500 per le spese per i corsi di formazione.

Guida

Se la famiglia vuole farti guidare negli Stati Uniti, deve fornirti un’auto, deve farsi carico delle spese di assicurazione e delle spese per la benzina (o darti soldi extra per fare benzina). Inoltre deve assicurarsi che la macchina sia in ottime condizioni. Per maggiori informazioni sulla guida negli USA quando si è in possesso di una patente rilasciata da un paese estero visita il sito dei trasporti americano

 

Assicurazione
L’assicurazione medica è pagata sia dalla famiglia ospitante attraverso l'agenzia sia dall’au pair. Il costo varia da agenzia a agenzia. È consigliabile stipulare anche un’assicurazione di viaggio completa.

Procedura passo dopo passo

La seguente è la procedura da seguire per diventare un au pair negli Stati Uniti:​

  • trova una famiglia
  • scegli una delle 15 agenzie autorizzate assieme alla tua famiglia
  • contatta l’agenzia con la tua famiglia e presentatevi come un ‘pre-abbinamento’ (pre-match)
  • l’agenzia sbrigherà tutte le faccende burocratiche e legali:
    •  ti faranno un colloquio
    • verificheranno almeno 3 referenze (le referenze dei famigliari non sono accettate)
    • ti chiederanno di fornire loro un certificato medico di buona salute che confermi la tua idoneità alla partecipazione al programma
    • faranno un controllo della tua fedina penale
    • ti faranno un test psicosometrico per determinare la tua idoneità fisica per diventare au pair
  • Richiedi il visto attraverso l’agenzia (per ottenere il visto è necessario sostenere un colloquio presso l’Ambasciata o il Consolato)
  • Partecipa al programma di orientamento di 5 giorni organizzato dalla tua agenzia (al termine del quale incontrerai la tua famiglia ospitante)